Come trovare la Venezia dei veneziani

rialto, veneziani, san pietro, graffiti, RekonTorno sulla questione dei graffiti a Rialto, e in altre zone della città, per comunicare che la caccia al writer, ingaggiata dai vigili, con l’operazione denominata “Low Pressure”, ha ottenuto una significativa vittoria con l’identificazione di “Rekon” che aveva imbrattando con il suo “tag” il Ponte di Calatrava, già nel 2008.
Ora è stato individuato dai vigili e denunciato, si tratta di un veneziano di 25 anni, studente dell’Accademia di Belle arti, che più di recente aveva lasciato “il segno” anche sul Ponte di Rialto e su molti altri muri tra San Polo, Santa Croce e Cannaregio.

Il Comune si è già costituito parte civile e chiederà un risarcimento danni tra i 30 e i 50mila euro.

Ogni tanto anche io, in questo blog, ho parlato di “Venezia dei veneziani”, ovvero della città più autentica, quella meno schiava del turismo, quella con le sue tradizioni e la sua quotidianità “normale”.

Su questa tematica, ma anche sulla Venezia “minore” e quella “insolita” vi segnalo uno speciale uscito sul numero di luglio di touringmagazine.it, segnalatomi dalla redazione del Touring Club Italiano.

Vi avevo promesso qualche foto dalla festa de San Piero de Casteo, ma purtroppo mi è morto il cellulare. In ogni caso ero alla prima serata e mi sono molto divertito. Vi ricordo che l’evento si protrae fino all’1 luglio.

Inizia la Festa de San Piero de Casteo

Vince Tempera, Luigi Albertelli, Silvio Pozzoli, Guido Toffoletti, san pietro, festaCome vi avevo anticipato, vi parlo della Festa de San Piero de Casteo, uno degli appuntamenti estivi ormai imperdibili per i veneziani.

Si inizia stasera alle 21:15, con GOLDRAKE GENERATION. La serata, dedicata alla mia generazione, ha tra i protagonisti il Maestro Vince Tempera, Luigi Albertelli, Silvio Pozzoli, e una delle band più amate della città, LA MENTE DI TETSUYA, specializzata in cover delle sigle dei cartoni animati più amati di tutti i tempi.

Il 28/06/12, alle ore 21:15 MAX ROCK BLUES SOCIETY: evento speciale con la band che, assieme a Guido Toffoletti, noto bluesman veneziano, ha scritto la storia del blues italiano.

Il 29/06/12, sempre alle 21:15, LUI e gli amici del RE: un coinvolgente spettacolo durante il quale saranno riproposti tutti i più grandi successi di Adriano Celentano.

Il 30/06/12, alle ore 21:15, ci si diverte con la musica dei 7s8 SETTESOTTO, gruppo di tre ragazzi e quattro ragazze accomunati dal desiderio di proporre, con rinnovata freschezza, i brani che hanno fatto la storia della musica italiana e internazionale.

Si conclude il primo luglio, a partire dalle 21:00, con MAX & THE SEVENTH SOUND, band veneziana nata con lo scopo di divertire e divertirsi, proponendo brani che hanno fatto la storia dell’indimenticabile atmosfera dei mitici Seventies.

Insomma, spettacolo e divertimento garantiti, tanta buona musica, cibo, bevande ed eventi collaterali, in una delle zone più antiche e socialmente rilevanti della città.

Venezia tra feste arte e storia

art night, san marco, castello, san pietro, Principessa SissiL’arte ha liberato la notte di Venezia, il 23 giugno. L’Art Night 2012 è stata un grande successo, tutta la città era in festa, tantissime le presenze e molti gli spunti interessanti.

Le danze si sono aperte verso le 17:00 e fino a mezzanotte è stato possibile visitare tante mostre, musei, fondazioni e partecipare ad eventi appositamente pensati per l’occasione.

Una notte memorabile che, come nelle intenzioni degli organizzatori, ha mostrato ai veneziani e al mondo, come la città lagunare sia ancora un luogo vitale, ricco di nuove proposte e stimoli, non solo una città museo, destinata al progressivo spopolamento.

L’Art Night tornerà nel 2013 e la attenderemo con ansia, ma nel frattempo altre occasioni per divertirsi nella torrida estate veneziana non mancano di certo, una delle prossime è la 42^ Festa de San Piero de Casteo, che inizia mercoledì 27 giugno alle 21:00, con una serata in musica all’insegna degli anni ’80.

Su questo evento tornerò nei prossimi post, proponendovi qualche foto e il programma delle altre giornate.

In conclusione vi segnalo un intervento di restauro che presto permetterà di restituire al pubblico nove stanze degli appartamenti Imperiali d’Austria, adiacenti al Museo Correr.

Questi lussuosi spazi, che ospitarono la Principessa Sissi, riapriranno il 10 luglio, dopo l’intervento di restauro che ha coinvolto stucchi, marmorini, pavimenti, arredi e camini.

Festa de San Piero 2011

San Pietro, festaLa Festa di San Pietro di Castello è una delle più sentite e suggestive di Venezia. Se sabato o domenica sarete in città vi consiglio vivamente di parteciparvi.

Quest’anno la festa è all’insegna delle cover band. Dopo la musica degli Abba, che ha aperto il 30 giugno i festeggiamenti dell’edizione 2011, si continua oggi con musica blues, sabato con musica sacra, regate e spettacoli, anche per i più piccoli, e domenica con i concerti de “I Sensi di Colpa”, i “Cantori Veneziani” e la “banda Sant’Erasmo”.

Oltre a tanta musica, si ballerà, si mangerà, si starà assieme nel cuore di Venezia e, naturalmente non mancheranno momenti sacri, come le messe dedicate a San Pietro e profani, come la tradizionale lotteria, che quest’anno premierà il più fortunato con una settimana per 2 persone a Sharm El Sheik.

Chiuderà la festa, domenica 3 luglio, un concerto tributo ad una delle cantanti italiane più famose nel mondo: Laura Pausini.

Per altre informazioni e per prendere visione del programma completo della festa vi rimando al sito: sanpierodecasteo.org.