Riconoscimenti in Italia e all’estero

ONU.jpgVenezia sarà premiata oggi dall’Onu come “città modello nella protezione del patrimonio culturale”. Il riconoscimento delle Nazioni Unite alla città lagunare (unica città europea selezionata) sarà ritirato a Ginevra dal sindaco Giorgio Orsoni, che riceverà il premio dalle mani di Ms Asha-Rose Migiro, vice segretario generale dell’Onu.

Il prestigioso riconoscimento premia i sistemi di allertamento della popolazione, il modello di Protezione civile dedicata alla difesa dei beni culturali, gli interventi di rialzo delle rive e di salvaguardia e contenimento del rischio allagamenti, la rete anti-incendio e il sistema Mose.

Sicuramente che all’estero si parli di Venezia come luogo di eccellenze non può che fare un gran piacere, ma su alcune, se non tutte, le motivazioni del premio, probabilmente molti veneziani e turisti la vedono diversamente.

Cambiamo argomento, ma sempre di riconoscimenti si parla, l’estate s’avvicina e la Bandiera blu torna a sventolare sul litorale del Lido di Venezia, che è uno dei 125 Comuni italiani ad aver ottenuto per la stagione 2011 l’importante riconoscimento da parte dell’apposita commissione della Fee, Foundation for Environmental Education.
Le spiagge del Lido sono state formalmente riconosciute una delle località balneari italiane che con la miglior qualità delle acque e della costa, con servizi e misure di sicurezza efficienti.

Fra le regioni italiane, la più premiata si conferma anche quest’anno la Liguria, con ben 17 siti riconosciuti dal ministero per le Politiche Ambientali.