Alberi di Natale

indicazione280.jpgIl Natale si avvicina ed è arrivato il momento, come ogni anno, di fare l’albero e/o il presepe.

Se siete un po’ in ritardo sulla tabella di marcia e se non avete trovato, come di consueto, gli abeti accanto alla chiesa di San Felice, non temete, si sono trasferiti per ragioni logistiche, davanti alla chiesa della Maddalena.

La chiesa di Santa Maria Maddalena, più conosciuta come La Maddalena, è un edificio religioso nel sestiere di Cannaregio e rappresenta uno degli esempi più noti ed apprezzati di architettura neoclassica a Venezia.

Ma Venezia non si prepara al Natale solo con gli alberi…

 

indicazione.jpg
alberi.jpg

Ecco un paio di vetrine decisamente natalizie.

 

vetrina01.jpg
vetrina02.jpg

Natale con l’acqua alta

natale.jpgBabbo Natale è arrivato a Venezia e ha indossato gli stivali: alle 5 del 25 dicembre infatti, l’acqua alta ha raggiunto i 150 centimetri sullo zero mareografico.

Se i turisti, soprattutto quelli orientali, si divertono ad indossare stivali e stivaloni spesso improbabili e a sguazzare in Piazza San Marco, i veneziani, sopratutto i negozianti, ne farebbero volentieri a meno.

La marea eccezionale ha bagnato circa il 62% del centro storico della città e costringerà molti veneziani a lavorare anche a Natale e Santo Stefano per ripulire negozi, magazzini, ecc…

A loro e a tutti voi auguro un Buon Natale e vi ringrazio per aver seguito questo blog nel 2009, sperando che continuerete a visitarlo e lasciare i vostri commenti anche nel 2010.

AUGURI!