Ci siamo, che la Mostra abbia inizio

lido, mostra, attori, casino, kasia smutniak, Kiefer Sutherland, Matteo Garrone, Laetitia CastaCi siamo, oggi prende ufficialmente il via la Mostra del Cinema di Venezia, edizione 2012. Un’annata che si preannuncia memorabile, anche perché la mostra compie 80 anni (le edizioni sono però solo 69, a causa di alcune interruzioni, dal ’42 fino al Dopoguerra, e nel post ’68). 

Questa edizione numero 69 festeggia l’importante anniversario con un restyling nelle forme e nei contenuti, che si noterà già dalla passerella inaugurale.

Dopo il restauro della Sala Grande dell’anno scorso, quest’anno è stato il turno del nuovo foyer, che dopo l’intervento negli spazi dell’avancorpo, al piano terra del Palazzo del Cinema, si presenta ora più ampio e funzionale.

La 69^ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (diretta da Alberto Barbera e organizzata dalla Biennale di Venezia, presieduta da Paolo Baratta), inizierà con la sfilata sulla passerella dei protagonisti del cast di The Reluctant Fundamentalist: la regista Mira Nair, e gli attori Riz Ahmed, Kate Hudson, Kiefer Sutherland, Live Schreiber, Martin Donovan. Sullo sfondo la scenografia esploderà nelle tinte del rosso. I portali rossi che hanno sempre caratterizzato la passerella negli ultimi anni, sono diventati delle schegge che sono andate a colpire la facciata del Palazzo del Cinema in un turbinio di colore e passione.

Tra le novità, giochi di luci e colori, che provengono da una torre illuminata, attorno alla quale girano le vetture che accompagneranno i vip sul red carpet. Ci sarà poi una doppia pedana, che consentirà ai fotografi di immortalare le star da entrambi i lati. Il nuovo foyer ospiterà una mostra con le immagini in 3D degli attori e dei registi di tutto il mondo.

I vip a sfilare in passerella per la serata inaugurale saranno come al solito molti, tra questi regista il Michael Mann (Presidente della Giuria), l’artista Marina Abramovic, la modella e attrice Laetitia Casta, il produttore e regista Peter Ho-Sun Chan, il regista Ari Folman, il regista Matteo Garrone, la cineasta Ursula Meier, l’attrice Samantha Morton, il regista Pablo Trapero, l’attore Pierfrancesco Favino (Presidente della Giuria Orizzonti), la direttrice del Museo del Cinema di Amsterdam Sandra den Hamer, l’artista Runa Islam, il produttore Jason Kliot, la regista Nadine Labaki, il regista Milcho Manchevski, il regista Amir Naderi (della Giuria Orizzonti), il cineasta Shekhar Kapur (Presidente Giuria Internazionale Premio De Laurentis), il critico Michel Demopoulos, l’attrice Isabella Ferrari, il regista Matt Reeves e il DJ Bob Sinclar.

Tra i politici attesi in sala il ministro dei Beni e delle attività Culturali Lorenzo Ornaghi, e il ministro dell’Interno Annamaria Cencellieri.

Alla conclusione della proiezione in Sala Grande, seguirà il Galà d’apertura, con una cena per circa 1100 ospiti, e successivi festeggiamenti sulla spiaggia dell’Hotel Excelsior.