Spettacoli di Mistero

halloween, fantasmiChe festeggiate o meno Halloween penso che questa iniziativa vi piacerà, in fin dei conti streghe, fantasmi ed antichi misteri affascinano un po’ tutti, e non solo in questi giorni.

In occasione della terza edizione di “Spettacoli di mistero” ci saranno ben 200 eventi dedicati alla scoperta di luoghi leggendari e oscuri, sulle orme di racconti popolari in collaborazione tra Regione Veneto e Pro Loco.

La manifestazione vedrà coinvolte 83 location diverse, tra piazze, ville, teatri, castelli e giardini, sparse su tutto il territorio della regione, con ben 142 appuntamenti che comprendono spettacoli teatrali, visite guidate, serate letterarie, cene a tema, mostre, performance artistiche, concerti, proiezioni di film e rievocazioni in costume, messi in scena da artisti di strada, attori, cantastorie e danzatori.

Spettacoli di Mistero è un lungo viaggio alla riscoperta delle tradizioni e degli aspetti più nascosti dell’antica tradizione veneta.

Io vi riporto solo alcuni eventi in corso in questi giorni, in particolare a Venezia e dintorni, ma sul sito: spettacolidimistero.it trovate il programma completo.

 

Lunedì 31 ottobre

VENEZIA – Ghetto

I Misteri del Ghetto e della Qabbalah

Itinerario guidato

 

Lunedì 31 ottobre

CHIOGGIA – Centro Storico

Chioggia e le Streghe

Itinerario guidato

 

Lunedì 7 novembre

VENEZIA – Ca’ Zanardi

Venezia Misteriosa atto 3°

Inaugurazione mostra (fino 30 novembre)

 

Mercoledì 9 novembre

VENEZIA – Ca’ Vendramin Calergi

Misteri di Venezia

Presentazione libro

 

Sabato 12 novembre

ANNONE VENETO – Sala Teatro

Strighe! Racconti dal scuro

Spettacolo teatrale

 

Sabato 12 novembre

CHIOGGIA – Laguna

Il mistero della Valle

dei Sette Morti

Itinerario guidato in barca

 

Gran parte degli eventi in calendario sono gratuiti e a ingresso libero, molti però richiedono la prenotazione.

 

Fantasmi veneziani

zurlin.jpgVenezia è ricca di storia, tradizioni e leggende, è una città che ha mille storie da raccontare, spesso avvolte da un alone di mistero, tra queste ci sono molte storie di fantasmi che farebbero la loro comparsa tra le calli e negli antichi palazzi. La storia che vi racconto oggi risale al 1929, in una sera di Novembre e ha come protagonista il medico personale del Vescovo di allora.

Dopo aver svolto il suo lavoro il dottore tornava verso casa a bordo di una gondola, quando udì delle grida provenire da una casa dalle parti di San Pietro di Castello, vicino al sottoportico Zurlin, il più basso della città. Una ragazza l’aveva riconosciuto e cercava di attirare la sua attenzione. Il medico si affrettò e scoprì che la giovane invocava aiuto per la madre che aveva la polmonite.

La donna in passato era stata una domestica del dottore che si affrettò a soccorrerla e a prestargli le dovute cure. Quando la donna si riprese il medico si congratulò con lei per la figlia che era stata così premurosa e attirandolo l’aveva salvata, ma la donna sentendo quelle parole impallidì, sua figlia infatti era morta circa un mese prima.

Effettivamente della ragazza il medico, guardandosi attorno sconvolto, non trovò più traccia.