Luna Rossa sale sul podio ma vince Artemis

Luna Rossa VeneziaIeri è stata una giornata quasi autunnale, a parte la pioggia, il maggior problema per le World Series è venuto dalla bora che soffiava di fronte al Lido, e ha costretto ad un cambio di programma per le regate del trofeo Arzanà, che si è così limitato ad una sola regata (in origine dovevano essere tre) con partenza all’interno delle dighe della bocca di porto del Lido, e arrivo di fronte a piazza San Marco.

I nove concorrenti sono arrivati quindi di fronte a Palazzo Ducale, dove i fotografi si sono sbizzarriti nell’immortalare un momento storico, non solo la prima volta della Coppa America a Venezia, ma anche la sua prima volta in Adriatico.

Le barche hanno impiegato circa una decina di minuti per arrivare dal Lido alla linea del traguardo, giusto di fronte a Piazza San Marco. La bora spingeva forte e le imbarcazioni, tecnicamente tutte uguali, sono arrivate assieme, ma alla fine ha vinto per qualche centimetro di secondo la svedese Artemis, seconda Luna Rossa (Piranha) e terza Luna Rossa (Swordfish).

 

Altre notizie da Venezia

Sarà la ballerina Sylvie Guillem la vincitrice del Leone d’oro alla carriera dell’Ottavo Festival Internazionale di Danza Contemporanea della Biennale di Venezia, in programma a giugno.

Lo ha deciso il Consiglio di Amministrazione della Biennale, presieduto da Paolo Baratta, su proposta del direttore artistico del Settore Danza Ismael Ivo. La consegna del premio avverrà nel corso del Festival, il 20 giugno, nella Sala delle Colonne di Ca’ Giustinan.

Buona notizia per tutti gli studenti e gli altri affittuari veneziani, pare infatti che in laguna si stia registrando un significativo calo dei canoni d’affitto.

Venezia è fra i capoluoghi di regione dove i canoni medi di locazione sono calati di più (-2,2%) nei primi nove mesi del 2011, trainati soprattutto da bilocali (-4%) e monolocali (-2,5%), ma la tendenza al ribasso ha caratterizzato un po’ tutte le tipologie abitative. Questi i dati che emergono dal “Focus sulla locazione”, realizzato da Solo Affitti, franchising immobiliare leader della locazione nel nostro Paese.

L’andamento dei canoni di locazione a Venezia è in controtendenza rispetto al trend nazionale, con affitti generalmente in aumento al Nord, ad eccezione di Trento (-1,9%).

Va detto però che gli affitti a Venezia sono e restano alti, anche con un 3 o 4% di risparmio, restano superiori a quelli di molte altre città italiane.

 

Appuntamenti per il fine settimana

concerti, danza, Sabato 24 marzo, appuntamento con il penultimo incontro della rassegna “Pomeriggi Musicali a Palazzo Albrizzi”, con il recital del pianista Francesco Bissanti. Musiche di F. Liszt, A. Scriabin, P. Tchaicovsky, C. Debussy.

Se preferite un genere più moderno e trasgressivo non perdetevi la data veneziana del Caparezza Sogno Eretico Tour 2012, che vedrà impegnato il musicista fino a primavera inoltrata, in una nuova serie di live dopo le 50 date che hanno registrato oltre 250.000 presenze. 

Con la sua capacità di muoversi tra rap, rock ed elettronica, e con immensa gratitudine verso il pubblico che tanto gli ha tributato, Caparezza torna con un nuovo show, un nuovo allestimento, una nuova sfida. Il suo ultimo album “Il Sogno Eretico” è stato disco di platino e il 24 marzo l’artista sarà al C.S.O. Rivolta di Via Fratelli Bendiera a Marghera.

Sempre sabato 24, ma all’Auditorium San Nicolò di Chioggia, andrà in scena uno spettacolo dedicato all’artista statunitense Isadora Duncan (1878 – 1927), danzatrice considerata tra le più significative precorritrici della “danza moderna”. 

Domenica 25, all’Arsenale di Venezia si terrà la conferenza “I nuovi modi di fare arte”, un interessante approfondimento sul mondo dell’arte creata e fruita nella rete. Interverranno: Mario Gerosa redattore capo della rivista AD; Domenico Quaranta critico e curatore d’arte; Igor Zanti curatore del premio e Modera Valentina Tanni critico d’arte e giornalista esperta di arte digitale.

Al Café Sconcerto di Chirignago sarà invece possibile rivivere le atmosfere degli anni ’60 raccontati attraverso le belle canzoni e il divertente cabaret dei Gufi.

In fine, per i più piccoli, domenica 25, alla libreria Toletta Kids, un incontro dedicato alla lettura animata, in collaborazione con l’Associazione Barchetta Blu.

 

Moving The City

Moving The City.jpgSabato 26 e domenica 27 i vaporetti di Venezia si animeranno grazie a Moving The City. I tipici mezzi di trasporto veneziani diverranno nel weekend location di performance degli artisti dell’Arsenale della Danza accompagnati da musicisti che suoneranno rigorosamente live. Venezia segue così l’esempio di altre città, come New York, Londra e Parigi, e grazie all’idea di Ismael Ivo fa esprimere gli artisti nei più diversi contesti urbani.

MOVING THE CITY – Sabato 26 dalle ore 14:30 alle 16:30 e domenica 27 dalle 10:30 alle 12:30 sorprenderà i passeggeri di alcune delle linee di navigazione dell’ACTV, che potranno assistere alle performance che si svolgeranno a sorpresa alle fermate e sui vaporetti. I temi ispiratori di questi interventi saranno fatti storici ed architetture di pregio che sorgono nei pressi delle fermate ACTV.

Le tratte interessate dall’insolita iniziativa saranno la Linea 1, tra l’Arsenale e San Tomà, e la Linea 2 tra Piazzale Roma e San Basilio, Rialto e San Marco, San Zaccaria e il Redentore alla Giudecca.

Per dar vita all’evento La Biennale di Venezia ha fatto collaborare il Conservatorio Benedetto Marcello, la Facoltà di Design e Arti dell′Università IUAV e l′Associazione DanzaVenezia, ideatrice di Choreographic Collision, a cui si è aggiunta la indispensabile partecipazione di ACTV e delle principali istituzioni veneziane.

foto di Akiko Miyake