Creme alla veneziana

creme.jpgDa un po’ pensavo di creare una nuova rubrica in questo blog, dedicata a raccogliere delle ricette tipicamente veneziane, beh quel momento è arrivato, con questo post inauguro questa nuova sezione.

Ieri, parlando con la mia ragazza, che è siciliana, ho menzionato le creme alla veneziana e, come prevedibile, lei non era ferratissima sull’argomento.

Da qui m’è tornata in mente l’idea di parlare di cucina in queste pagine e di iniziare a farlo proprio con questo dolce.

Prima di proporvi la ricetta, una piccola premessa: io sono un esperto a mangiare ogni genere di piatto, ma non certo a prepararli.

Ad ogni modo questa ricetta è piuttosto semplice e facilmente realizzabile da tutti, se però siete particolarmente pigri o non avete proprio tempo, trovate le creme pronte da impanare e friggere in molte pasticcerie e negozi di alimentari di Venezia e provincia.

Creme alla veneziana

Le creme sono un dolce tradizionale molto antico, si consumano solitamente da Natale a Carnevale e possono essere servite sia calde che fredde.
Generalmente queste particolari frittelle chiudono il pasto e si accompagnano con un buon vino passito.

Ingredienti per 2 persone:

  • 100g di farina
  • 140g di zucchero
  • ½ litro di latte
  • 3 uova
  • Scorza di limone
  • Pane grattugiato
  • Olio di girasole

Preparazione:

Mettete in una casseruola i tuorli e aggiungetevi lo zucchero, mescolando.

Unite la scorza di limone grattugiata, la farina e il latte. Se volete potete aggiungere anche dei canditi o dell’uvetta, ma è una variante moderna alla ricetta tradizionale.

Fate bollire finché la crema non si sarà addensata.

Togliete dal fuoco, mescolate e versatela sopra ad una superficie oliata.

Fate raffreddare l’impasto e poi tagliatele in piccoli cubi ci circa 7cm di lato.
Passate questi cubi cremosi in un albume montato e nel pane grattugiato, friggetele, scolatele bene e servitele.

 

Buon appetito!