La Mostra del Cinema in Streaming

streaming, cortometraggio, lido, corti, biennaleTra le tante innovazioni, che negli ultimi anni sono entrate nelle nostre case, e hanno modificato le nostre abitudini, c’è anche la possibilità di visionare contenuti video in streaming.

La banda larga ha contribuito ad arricchire a dismisura, una già vasta offerta di audiovisivi, e vedere film o serie tv in streaming, è ormai piuttosto comune, soprattutto tra i più giovani.

Chi non conosce bene l’argomento potrebbe pensare che tutti quelli che guardano film su internet sono dei ladri o dei pirati, ma naturalmente non è così, la tecnologia è uno strumento potente, ma l’uso che se ne fa dipende solo da noi.

E’ possibile sfruttare la banda larga per accedere a contenuti video assolutamente legali, a pagamento o gratuiti.

Tra le tante novità della 69^ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, che aprirà i battenti al Lido di Venezia il 29 agosto, ci sarà la possibilità di vedere in streaming (in contemporanea con le proiezioni in sala) 10 lungometraggi e 13 corti della sezione Orizzonti.

I biglietti per le proiezioni virtuali sono acquistabili a partire da lunedì 20 agosto sul sito www.labiennale.org.

Una volta effettuata la registrazione, si potrà acquistare il biglietto del costo di 4,20 euro (valido per un lungometraggio o per uno dei due programmi di corti), ottenendo un link personale che consentirà una visione non ripetibile. Ciascun titolo (in lingua originale con sottotitoli in inglese) sarà disponibile per la visione in streaming nell’arco delle 24 ore, a partire dalle ore 21:00 del giorno della presentazione ufficiale del film alla Mostra.

Una interessante occasione per chi non può essere al Lido e potrà così vedersi i film comodamente dal proprio computer, ovunque, nel mondo.

 

Ai cavalli si spara?

Bice Curiger, arte, corti, teatroSi è conclusa ieri all’Auditorium di Santa Margherita la prima edizione (anzi come ha detto il Rettore Carlo Carraro, l’edizione zero) del Ca’ Foscari Short Film Festival.

Non si è trattato dell’ennesimo Festival di cortometraggi, ma piuttosto di un Festival “necessario” affinché si porti dovunque la bellezza del mondo altrimenti censurata dai mass media. Non solo competizione internazionale ma anche svariate e interessanti rassegne ed eventi speciali hanno animato questo interessante appuntamento che spero diventi fisso nel panorama delle iniziative universitarie veneziane.

Il momento si avvicina e cresce l’attesa per la 54a Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia che si aprirà al pubblico il 4 giugno. ”Illuminazioni” è il titolo di questa edizione che sarà visitabile fino a novembre. Diretta dalla storica dell’arte e critica Bice Curiger che all’attività curatoriale alla Kunsthaus di Zurigo affianca un importante lavoro nel campo editoriale. Nel 1984 ha co-fondato la prestigiosa rivista d’arte ”Parkett”, di cui è attualmente capo redattrice. Dal 2004 è inoltre anche direttrice editoriale della rivista ”Tate etc” della Tate Gallery di Londra.

In fine vi segnalo “Ai cavalli si spara?”, uno spettacolo teatrale degli studenti di Arti visive e dello spettacolo diretti da Gigi Dall’Aglio; liberamente tratto dalla sceneggiatura del film “They shoot horses, don’t they?” di Sidney Pollack. Martedì 31 maggio e mercoledì 1 giugno 2011 ore 21:00 presso il Campazzo San Sebastiano.

Ingresso (gratuito su prenotazione) dal Campo dell’Anzolo Rafael a Dorsoduro.