Le Vignole

isole, cicchettiContinua la serie di post dedicati alle isole della laguna, oggi vi parlo delle Vignole.

L’isola delle Vignole si trova nella parte settentrionale della laguna di Venezia ed è raggiungibile in circa 15 minuti di vaporetto dalle fondamenta nuove.

L’isola si trova tra Sant’Erasmo e la Certosa, ed è formata da due parti (Vignole “nove” e “vecie”) unite da un ponte. Ci vive pochissima gente, ci sono orti e una trattoria che ha contribuito a renderla una meta per le gite “fuori porta” dei veneziani.

Prendere la barca e andare a mangiare alle Vignole è un classico per molti gruppi di amici. Anni fa l’ho fatto qualche volta anch’io.

La zona orientale dell’isola è area militare e vi sorge una caserma dei Lagunari. A questa è annessa l’isola di Sant’Andrea con l’omonimo forte, collegata alle Vignole da due ponti.

In passato era nota anche come Isola delle Sette Vigne, ed era un apprezzato luogo di villeggiatura. 

Nel VII secolo vi venne costruita da due tribuni di Torcello una piccola chiesa in onore di San Giovanni Battista e Santa Cristina.

Oggi, tra i suoi pochi monumenti spicca la chiesetta di Sant’Erosia, affacciata al canale interno e affiancata da un piccolo campanile.

 
Le Vignoleultima modifica: 2012-02-20T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento