Notizie confortanti per il turismo

79168809.jpgNonostante la difficile crisi economica e i prezzi non proprio accessibili, soprattutto per muoversi in vaporetto, e nonostante la tassa di soggiorno e tante altre brillanti trovate che a volte sembrano voler allontanare i turisti da Venezia, questi, per fortuna, non mollano e il turismo in città e provincia, continua a crescere.

Venezia tra gennaio e settembre 2011 ha visto un aumento degli arrivi di circa il 14% rispetto allo stesso periodo del 2010, con circa 3 milioni e 150 mila persone. Crescono poi dell’11,3%, anche le presenze, oltre i 6 milioni e 980 mila, anche se cala leggermente la presenza media, che scende a circa 2 giorni di permanenza.

Insomma magari si riduce la durata della vacanza, ma alle bellezze di Venezia non si rinuncia. Anche il Lido cresce bene segnando un +21% degli arrivi (quasi 160 mila). Buono anche il movimento turistico per la Riviera del Brenta, con un aumento di circa il 20% delle presenze. Anche a livello provinciale, sia pure su livelli più contenuti, si registra un aumento significativo di quasi il 5%.

In generale si tratta di un turismo soprattutto estero. Circa l’85% delle presenze in laguna riguardano visitatori provenienti da Paesi stranieri, Americani in testa, a seguire i Giapponesi, in forte crescita, e poi i provenienti da paesi, per così dire, emergenti, come Brasiliani, Russi, Indiani e i Cinesi.

Per il 2012 si prevede un’ulteriore crescita, ma probabilmente più contenuta.

 
Notizie confortanti per il turismoultima modifica: 2011-11-07T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento