Il Nordest vuol bene al Papa

vaticano.jpgIeri il Papa era a Venezia, io me ne son rimasto in casa, anche perché nonostante fosse domenica, ho dovuto lavorare, ad ogni modo a ricordarmi costantemente che un grosso avvenimento era in corso ci pensavano gli elicotteri che passavano continuamente e, nonostante le doppie finestre ben chiuse… si facevano sentire.

Per tanti fedeli e, più in generale per tantissimi veneziani e turisti la visita del Papa è stata un appuntamento davvero importante e, stando alle sue dichiarazioni, lo è stato anche per lo stesso pontefice, che ha detto al Patriarca di Venezia, card. Angelo Scola che “La visita a Venezia è un’esperienza meravigliosa che mi conferma nel mio compito di confermare i fratelli nella fede, che è il compito del successore di Pietro. Anzi, io stesso mi sento confermato nella fede da questo viaggio”.

Al termine del pranzo in patriarcato, Scola aveva ringraziato il Santo Padre Benedetto XVI per la visita pastorale e detto tra l’altro: “Il Nordest vuol bene al Papa, vuol bene a questo Papa”.

Venezia è stata ed è tuttora crocevia di persone, culture, fedi e lingue diverse, inoltre è stata, come ricordato da Ratzinger, città di Papi.
“Vengo in mezzo a voi – ha detto il Papa alla folla festante radunatisi in piazza San Marco – per rinsaldare quel profondo vincolo di comunione che storicamente vi unisce al vescovo di Roma e di cui sono testimoni innanzitutto i venerati pastori che da questa sede patriarcale sono passati a quella di San Pietro”. E ha citato Albino Luciani, Angelo Giuseppe Roncalli e Giuseppe Sarto, diventati poi Giovanni Paolo I, Giovanni XXIII e Pio X.

Il Nordest vuol bene al Papaultima modifica: 2011-05-09T08:30:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento