Riflessioni sul carnevale

maschera.jpgAl Carnevale 2011 manca ancora un po’, si inizierà il 26 Febbraio, ma già ora si inizia ad organizzare questo grande evento internazionale. In particolare quest’anno potrebbe riservare non poche sorprese, visto il cambio del management artistico.

Dalle prime dichiarazioni rilasciate dal presidente di Venezia Marketing & Eventi, pare che si voglia andare oltre il format dei 6 sensi per 6 sestieri che aveva caratterizzato le ultime edizioni.

Senza rinnegare il passato, si ripartirà a quanto pare, dal senso, ma si guarderà oltre. L’idea è semplice,  rinfrescare l’immagine del Carnevale di Venezia.

Almeno nelle intenzioni si vuole puntare sulla qualità e organizzare molte occasioni di divertimento, senza lasciare spazi ad improvvisazioni come spesso è accaduto. Va anche detto che in alcuni casi, alcune delle cose più genuine e gradevoli durante il carnevale nascono proprio dall’improvvisazione di artisti di strada o semplici visitatori. Ma è altresì vero che un grande evento come questo necessita di una attenta e scrupolosa programmazione, che non sempre ha caratterizzato le passate edizioni.

Ma a cosa si ispirerà questo Carnevale, quale sarà il tema? Per ora gira una prima idea, ancora in fase di sviluppo: “Ottocento – Da Senso a Sissi, la Città delle Donne“.

Il carnevale 2011 si chiuderà infatti l’8 marzo, e quindi sarà anche un’occasione per celebrale in modo originale la Festa delle Donne.
Per altri dettagli è ancora presto, ma la macchina ha iniziato a muoversi e speriamo produca un grande evento internazionale. In fin dei conti, Venezia è famosa nel mondo anche per il suo carnevale.

Riflessioni sul carnevaleultima modifica: 2010-11-15T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento