La Mostra del Cinema di Venezia a Mosca

tornatore.jpgL’Italia è sempre stata una sorta di mito per i Russi, per molte ragioni di carattere geografico, storico e culturale.
Ha avuto da sempre un grande fascino, dall’antica Roma, alla Roma dei Papi e come patria dei molti geni del Rinascimento.

Pietro il Grande, la visitò nel XVII secolo e molti Italiani, soprattutto mercanti e diplomatici, avevano frequentato la Russia sin dal XIII secolo.
Oggi la lingua italiana è tra le più studiate in Russia e c’è grande interesse per la nostra musica, la cucina e tutti gli aspetti della nostra cultura, tra cui naturalmente, il cinema.

Ecco partire quindi una sorta di campagna di Russia del cinema italiano. Ovvero, lo sbarco a Mosca della Mostra del Cinema di Venezia.
Il direttore Marco Muller, ha presentato infatti nella capitale russa una selezione di film italiani dell’ultima edizione della mostra del Lido.
Le pellicole scelte sono tutte caratterizzate da una sorta di ‘fil rouge‘ tra i due Paesi.

All’apertura della rassegna, alla presenza del regista Giuseppe Tornatore, è stato proiettato Baarìa, acclamato anche dal pubblico di Mosca.

La Mostra del Cinema di Venezia a Moscaultima modifica: 2010-02-26T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento