M’illumino di meno

Mi-illumino-di-meno.jpgMi prendo una piccola pausa dai miei post sul carnevale per parlarvi di un argomento che mi sta particolarmente a cuore, il risparmio energetico.

Oggi, infatti, si celebra la sesta edizione di “M’illumino di meno“, la giornata del risparmio energetico nata da una brillante intuizione dalla popolare trasmissione radiofonica di Radio 2, Caterpillar.
Dopo il successo delle scorse edizioni, quest’anno il simbolico “silenzio energetico” si trasforma in un invito a partecipare in modo più attivo ad una vera e propria festa dell’energia pulita.

In molti campi veneziani, accanto agli stand gastronomici e ai palchi per gli eventi musicali del carnevale, ci sono da qualche giorno gazebo che danno informazioni sulle iniziative di “M’illumino di meno” e raccolgono lampadine usate.

Oggi, in occasione di questa iniziativa, verrà anche organizzato, in collaborazione con il Laboratorio Novamusica di Venezia e con la Municipalità di Venezia Murano e Burano, uno speciale evento musicale gratuito dal titolo “ON|OFF concerto al buio” presso il Teatrino Groggia a Cannaregio, a due passi da casa mia.
Il concerto, nel rispetto dell’iniziativa e come suggerisce il suo stesso titolo, si svolgerà interamente senza alcun ausilio elettrico.
Gli spettatori saranno accolti in sala da personale munito di torcia che indicherà loro la strada e li accompagnerà, se necessario.

Oltre a Venezia sono molte le città italiane ad aderire a “M’illumino di meno”, in vari modi, tra queste Torino, Milano, Genova, Trieste, Trento, Bologna, Firenze, Ancona, Perugia, Viterbo, Campobasso, Potenza, Bari, Napoli e Reggio Calabria.

M’illumino di menoultima modifica: 2010-02-12T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento