Il MOSE nel presepe

mose.jpgOrmai tutti sanno che a Napoli entrano nei presepi le statuine dei personaggi dell’anno, come ha fatto, a tempo di record, la versione del “Cavaliere ferito” nella bottega di Marco Ferrigno, figlio del famosissimo Giuseppe.

Il premier però non è l’unico ad essere trasformato in statuetta, infatti tutto il mondo politico, come è già successo negli ultimi anni, ha avuto una sua rappresentazione natalizia. Il presidente del Consiglio con la corona in testa era in buona compagnia con Gianfranco Fini inginocchiato, Patrizia D’Addario seduta sulla poltrona di Porta a Porta, il ministro dell’economia Giulio Tremonti nei panni di Robin Hood, Brunetta che porta in mano un cartello con scritto “abbasso i fannulloni” e, Marrazzo circondato da trans.

A Venezia invece è stato il Mose a fare il suo ingresso nella natività.

Il sistema di paratie mobili contro l’acqua alta, è stato infatti ricreato in miniatura all’istituto scolastico Cavanis di Chioggia. Così le statuine della Sacra famiglia, in barcone, cullate dalle onde del mare nei pressi di una Chioggia futuristica, sono le prime a sperimentare il funzionamento del sistema di dighe mobili.

Urgent Matters

residenze-artisti.jpgArt Enclosures è un progetto ideato dalla Fondazione di Venezia e realizzato in collaborazione con Polymnia e con la Fondazione Bevilacqua La Masa.

Nasce da un obiettivo ben preciso, quello di promuovere e valorizzare la personalità e il lavoro di giovani artisti emergenti provenienti dall’Africa, dando loro visibilità e spazi espositivi attraverso un evento dedicato ed una pubblicazione.

In questa edizione della mostra Art Enclosures / Confini d’arte – Residenze per artisti internazionali a Venezia saranno presentati al pubblico i lavori che gli artisti Samuel Githui e Victor Mutelekesha hanno prodotto durante il loro soggiorno in città.
Nelle loro opere è ricorrente una riflessione sulla condizione dell’essere umano nel presente, da qui nasce il titolo dell’esposizione Urgent Matters, una sorta di monito all’intervento e ad una urgente riflessione sulle tematiche sociali.

Fondazione Bevilacqua La Masa
Dorsoduro 2826
30123 Venezia
Fino al 25 Gennaio

Buon anno

Nell’augurarvi uno splendido e spumeggiante 2010 questo blog vi propone una piccola selezione dei post più letti e commentati nel 2009.

love2010.JPG

TANTI AUGURI

Cittadinanza Digitale – post del 15/06/2009 con 12 commenti

L’Amministrazione comunale ha deciso di realizzare una propria infrastruttura di rete basata sulla fibra ottica e, naturalmente, sul WI-FI.

http://virgiliovenezia.myblog.it/archive/2009/06/14/cittadinanza-digitale.html

Veneziani digitali – post del 06/07/2009 con 5 commenti

Sono oltre diecimila i veneziani che si sono iscritti al servizio, attivato il 3 luglio dal comune di Venezia, che consente di collegarsi gratuitamente via wi-fi a internet in molte zone della città.

http://virgiliovenezia.myblog.it/archive/2009/07/05/veneziani-digitali.html

Scuola per aiutanti di Babbo Natale – post del 12/10/2009 con 5 commenti

Apre in veneto una vera e propria scuola per aiutanti di Babbo Natale: si tratta di un corso intensivo della durata di un mese e mezzo, con lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche.

http://virgiliovenezia.myblog.it/archive/2009/10/12/scuola-per-aiutanti-di-babbo-natale.html

love2010campanile.JPG