Ocio, ciò!

ocio-cio.jpgLe truffe sono un problema noto e antico, che acquista una connotazione particolarmente fastidiosa quando le vittime sono state scelte di proposito in categorie particolarmente deboli, in particolare quando si tratta di anziani.
Oggi pomeriggio a Venezia si terrà, proprio rivolto agli anziani, un interessante momento di informazione e spettacolo contro le truffe, i furti e i raggiri.
Tutti i ‘nonni’ del centro storico e delle isole sono invitati al Teatro Goldoni alle ore 16:15.
I presenti riceveranno informazioni utili su come difendersi da furti e truffe e potranno farsi quattro risate con il cabaret di “Café Sconcerto“.
L’ingresso è gratuito e verrà anche distribuito un manuale anti-truffe dal titolo “Ocio ciò a Venezia“, realizzato con la collaborazione di 13 gruppi anziani di Venezia, Murano e Burano, e stampato in 8.000 copie per quelli che vengono definiti i “giovani della Terza età”.

Il programma della giornata prevede interventi di:

– l’Assessore alle Politiche Sociali, Sandro Simionato
– il Questore di Venezia, Fulvio Della Rocca
– il Presidente della Municipalità di Venezia Murano Burano, Enzo Castelli
– il Delegato alle Politiche sociali della Municipalità, Ugo Lapiccirella
– le Presidenze di Actv e Vela, partner del Progetto assieme alla fondamentale collaborazione della Polizia di Stato.

Il progetto “Ocio, ciò! – Anziani e sicurezza” è promosso dall’Unità operativa Attivazione Risorse dell’Osservatorio Politiche di Welfare e dal Servizio Anziani del Comune di Venezia.

Ocio, ciò!ultima modifica: 2009-12-04T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento